La normativa della Regione Piemonte prevede che tutti i venditori occasionali e i produttori dell’ingegno a carattere creativo debbano essere muniti di tesserino, senza il quale non sarà possibile partecipare ai mercatini organizzati sul territorio piemontese.

Il numero massimo di giornate di evento alle quali ogni venditore occasionale
può partecipare sul suolo piemontese nell’arco temporale di 12 mesi è 18.

Ogni giornata di mercatino vale 1 —> il Mercatino di Santa Maria Maggiore, che si sviluppa in tre giornate, vale quindi 3.

La validità del tesserino non potrà mai essere inferiore a un anno – ovvero il venditore occasionale non potrà partecipare a più di 18 giornate di mercatino nell’arco di 12 mesi. In ragione però della possibilità che il venditore occasionale possa anche non esaurire nell’arco di un anno le diciotto partecipazioni ai mercatini previste dal regolamento, la validità può essere maggiore.

Il tesserino per la vendita occasionale, nel caso in cui il venditore occasionale abbia partecipato a 18 giornate di mercatino in meno di 12 mesi, avrà la validità di un anno dall’emissione.
In caso contrario il tesserino per la vendita occasionale  scadrà all’avvenuto esaurimento delle 18 partecipazioni.
MODALITÀ PER LA RICHIESTA DEL TESSERINO
Chi non fosse ancora provvisto di tesserino,
ovvero fosse in possesso di un tesserino che alla data del Mercatino di Natale sarà scaduto o completo con 18 timbri,
deve seguire le indicazioni in questa pagina.

Documenti necessari per richiedere il tesserino:

  • n. 2 marche da bollo da € 16,00;
  • una foto tessera;
  • fotocopia del documento di identità.
RESIDENTI IN PIEMONTE
I residenti in Piemonte dovranno inoltrare richiesta di tesserino al proprio Comune di residenza, non più di dieci giorni prima dalla scadenza dell’eventuale vecchio tesserino.
.
RESIDENTI A SANTA MARIA MAGGIORE

I venditori occasionali residenti a Santa Maria Maggiore dovranno inoltrare richiesta di tesserino a mezzo posta, o consegnarla a mano, a:

Comune di Santa Maria Maggiore
Piazza Risorgimento 28
28857 Santa Maria Maggiore (VB)

DOCUMENTI PER RICHIEDERE IL TESSERINO

Il venditore occasionale dovrà, cliccando sul pulsante qui sotto, scaricare il modulo e compilarlo in tutte le sue parti (in bollo da € 16,00).
Il modulo è disponibile anche presso gli uffici del Comune di Santa Maria Maggiore.
Al modulo dovranno essere allegati i seguenti documenti:

  1. Fotocopia del proprio documento di identità in corso di validità;
  2. Foto tessera recente (da apporre sul tesserino per la vendita occasionale);
  3. Marca da bollo da € 16,00 (da applicare sul tesserino per la vendita occasionale).
  4. Copia del permesso di soggiorno in corso di validità (solo per i cittadini extracomunitari).
Compila il modulo, allega quanto richiesto
e spedisci per posta – o consegna a mano –
al Comune di Santa Maria Maggiore.
Il tesserino potrà essere ritirato a partire da
dieci giorni dopo aver inoltrato la richiesta
presso il Comune di Santa Maria Maggiore.
I tesserini non potranno essere spediti.
NON RESIDENTI IN PIEMONTE
Il venditore occasionale non residente in Piemonte  dovrà inoltrare richiesta di tesserino al Comune piemontese che ospita la prima manifestazione alla quale intende partecipare successivamente alla scadenza del precedente tesserino (o dell’esaurimento degli spazi per i timbri).

Se i Mercatini di Natale di Santa Maria Maggiore sono la prima manifestazione piemontese alla quale il venditore occasionale non residente in Piemonte intende partecipare dopo la scadenza del proprio precedente tesserino (ovvero dopo l’esaurimento dei 18 spazi per i timbri), il tesserino andrà richiesto al Comune di Santa Maria Maggiore.

La domanda andrà presentata dal 1 al 30 ottobre 2020.

La domanda dovrà essere spedita a mezzo posta, o consegnata a mano, a:

Comune di Santa Maria Maggiore
Piazza Risorgimento 28
28857 Santa Maria Maggiore (VB)

DOCUMENTI PER RICHIEDERE IL TESSERINO

Il venditore occasionale dovrà, cliccando sul pulsante qui sotto, scaricare il modulo e compilarlo in tutte le sue parti (in bollo da € 16,00).
Il modulo è disponibile anche presso gli uffici del Comune di Santa Maria Maggiore.
Al modulo dovranno essere allegati i seguenti documenti:

  1. Fotocopia del proprio documento di identità in corso di validità;
  2. Foto tessera recente (da apporre sul tesserino per la vendita occasionale);
  3. Marca da bollo da € 16,00 (da applicare sul tesserino per la vendita occasionale).
  4. Copia del permesso di soggiorno in corso di validità (solo per i cittadini extracomunitari).
Compila il modulo, allega quanto richiesto e
spedisci per posta al Comune di Santa Maria Maggiore.
Il nuovo tesserino verrà consegnato
la mattina del 6 dicembre
.
Per completare la domanda di iscrizione
riceverete via mail copia pdf del tesserino.

 

Tutti i venditori occasionali finalizzeranno la propria iscrizione 
solo a seguito dell’invio della manifestazione di interesse
e relativa copia del tesserino in corso di validità alla data del Mercatino di Natale.

Il mancato invio della manifestazione di interesse e della copia del tesserino, così come la defezione volontaria,
non daranno diritto al rimborso della quota pagata per la prenotazione del posto.

Ricordiamo che il numero massimo di giornate di evento alle quali ogni venditore occasionale
può partecipare sul suolo piemontese nell’arco temporale di 12 mesi è 18.

Ogni giornata di mercatino vale 1 —> il Mercatino di Santa Maria Maggiore, che si sviluppa in tre giornate, vale quindi 3.

La validità del tesserino ovvero la presenza di crediti sufficienti
per coprire le tre giornate dei Mercatini di Natale di Santa Maria Maggiore
sono responsabilità del venditore occasionale.

Domenica 6 dicembre l’organizzazione procederà al controllo di tutti i tesserini:
i venditori occasionali che non saranno in regola non saranno ammessi al mercatino
e non avranno diritto alla restituzione della quota versata.

  RICORDA CHE: 
Il tesserino dovrà essere esposto durante tutte le giornate dei Mercatini di Santa Maria Maggiore:
un addetto del Comune passerà ogni giorno per apporre il timbro.
Ogni espositore dovrà essere inoltre munito dell’inventario dettagliato della merce esposta, compilando, in duplice copiaun elenco dei beni posti in vendita,
formulato esattamente come il fac-simile scaricabile qui a fianco.
L’inventario sarà controllato e vidimato, insieme al tesserino, il 6 dicembre 2020.